Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.      Ok      Approfondisci

Programma il tuo Successo!
Inserisci la tua email e il tuo nome
e ricevi gratis i miei VIDEO COACHING.

ROBERTO CERÈ, IL NUOVO ROBIN HOOD ITALIANO.

La storia delle gesta del nuovo eroe moderno che ha dato risposte
concrete al desiderio di cambiamento delle persone

Roberto Cerè è il Robin Hood italiano, non perché ruba ai ricchi per dare ai poveri, ma perché è un ribelle che combatte per la giusta causa a favore della gente comune e, quando mira a un bersaglio, fa sempre centro.

La sua vita è già una leggenda. Nato nel 1970 e cresciuto a Quarto Oggiaro, un quartiere di periferia conosciuto come il Bronx di Milano, oggi viaggia per il mondo facendo tappa a New York, a Dubai, alle Maldive, alle Canarie. Quando si ferma vive fra Copenaghen - dove ci sono Sofia e Luca i suoi adorati bambini - e Montecarlo, dove conduce una vita lussuosa, alternandosi alla guida di una Rolls-Royce bianca e una Ferrari rossa.

La sua vita è la dimostrazione pratica che "Se Vuoi Puoi". Ovvero, che se hai ben chiari gli obiettivi e li persegui con determinazione arrivi dove vuoi. La sua forza è la semplificazione. In un mondo dove tutti complicano lui semplifica. In un'Italia senza disciplina, lui dà le regole. In un momento storico in cui la tecnologia alza le barriere dell'accesso al futuro, lui insegna. All'apice del successo, lui progetta nuovamente, per non spegnere il suo desiderio e per proseguire il cambiamento dei destini delle persone.

È partito lento, incatenato dalla propria storia familiare e da pregiudizi sociali. Una volta ha raccontato che la mamma lo ha cresciuto con il rammarico di non aver avuto al suo posto una bambina di nome Elisabetta, che il papà non gli ha permesso di fare il Liceo perché non lo considerava all'altezza e che i suoi compagni lo prendevano in giro perché era grasso. In altre parole, ha avuto un'infanzia e un'adolescenza difficili.

Finito il Professionale ha preso tempo. È andato nei villaggi a fare l'animatore turistico, in America a fare esperienze e quando è tornato in Italia si è iscritto alla LIUC alla Facoltà di Economia Aziendale, dove, studiando tutte le mattine a partire dalle 5.00, si è laureato con il massimo dei voti in quattro anni precisi, con tesi in lingua Inglese. Primo bersaglio centrato in pieno: l'inizio della sua ascesa.

Entra nel 1998 in KPMG, poi in Arthur Andersen, dove si fa le ossa. Grandi scuole dove impara il metodo della Consulenza per andare oltre. Si specializza negli Stati Uniti in Leadership e Coaching per dirigenti e acquisisce clienti quali Scuderia Ferrari, Gucci, Banca Intesa, Benetton, Mattel. Per queste e altre organizzazioni leader mondiali diventa Executive Coach di Presidenti e Amministratori Delegati. Altra freccia messa a segno, altra crescita in consapevolezza. Cambio di bersaglio, sempre più lontano: diventare il Coach delle persone, risvegliare le loro energie per vivere un'esistenza migliore. Dalla visualizzazione dell'obiettivo al suo raggiungimento, c'è un lungo tratto di vita. Dal 2002 al 2008 sono anni di tentativi, di strade cieche, di grandi fatiche, di errori, di volantini stampati e soldi buttati.

Si salva con la determinazione e la semplificazione. Non riesce a coinvolgere le persone con i suoi stampati? Decide di imparare il Marketing e la Comunicazione da chi ha dimostrato di saperli davvero usare. Nel 2008 vola direttamente dai Consulenti di Obama per imparare l'uso innovativo dei Social. E poi continua a studiare con la determinazione di chi vuole innovare e rompere le regole del mercato. A un certo punto per un intero anno si ritira alle Canarie, le isole del cuore, con un tir pieno di libri per approfondire, capire, connettersi con l'universo, grazie a lunghe corse sulle dune.

Fino a quando, un giorno come d'incanto, passa dalla visione all'azione e inizia a scrivere il suo primo libro Se vuoi puoi. E centra, con magica precisione, il bersaglio più lontano. È il 2010, l'inizio di una nuova era. Quella del Dr Cerè, il primo allenatore mentale italiano che cambia la vita alle persone, alle coppie, alle famiglie.

Insieme al libro - diventato un Best Seller da 100.000 copie e tutt'ora nelle classifiche redatte da La Repubblica, Corriere della Sera e La Stampa - crea i video online che, con linguaggio semplice e diretto, toccano le corde più profonde delle persone portandole a cambiare le abitudini, migliorare la forma fisica e l'alimentazione.

E poi semplifica ancora. Rompe tutte le regole, salta tutti i passaggi della Comunicazione - il regista, il montatore, il copy, il grafico - e crea il programma Finalmente Libero. Composto da 220 video, dove vi distilla il sapere per vivere nel nuovo mondo, quello in cui non ci sono più certezze. Dove ognuno, partendo dalla propria esperienza, può imparare a confezionarla secondo le nuove tecnologie e trasmetterla agli altri realizzando prodotti di successo online. È la visualizzazione del sogno di tutti: buttarsi alle spalle obblighi, burocrazia, business che non funzionano per diventare finalmente liberi del proprio tempo e della propria vita. Un genio, il Dr. Cerè, che viene premiato dal mercato: a oggi ha venduto più di 10 milioni di video corsi online.

Il nostro Robin Hood si fa sempre più bravo e preciso. Ogni lancio di freccia è un centro. I libri Senti il Successo! IO CI SONO, Storie Impossibili, Le collane Se Vuoi Puoi e Le vie del Successo cambiano la vita a centinaia di migliaia di persone ogni anno. I suoi effetti benefici coinvolgono sempre di più, e le persone vogliono stare con lui per ispirarsi e imparare. E così nel 2012 fonda il MICAP, Master Internazionale in Coaching ad Alte Prestazioni. Un percorso che dura due anni in cui gli iscritti devono superare una serie di prove fisiche, tecniche e mentali. Terminare la maratona di NY nei tempi previsti (42,195 Km.), completare un corso di sopravvivenza di una settimana (vivendo con solo 1 scatoletta di tonno al giorno), superare test pratici e scrivere un libro sono i passaggi necessari per certificarsi Coach e poter praticare la professione supportando le persone nella vita, nel business, nello sport.

La crescita del Master è esponenziale: Nel 2013, 84 sono i candidati e 11 i certificati. Nel 2014, 207 i candidati e 41 i certificati. Nel 2015, 850 i candidati e vedremo quanti saranno i certificati. Insomma il nostro Robin Hood è il nuovo eroe dei nostri tempi, bravo nell'intercettare i sogni e le esigenze delle persone che desiderano cambiare, migliorare, rinnovare il proprio modo di vedere se stessi e gli altri. Bravo nel concretizzare il sogno di mettere insieme tante persone che attivano le loro energie, sfidandosi singolarmente e rafforzandosi grazie alla forza del gruppo. Bravo nell'innestare circoli virtuosi fra le persone che imparano a formulare obiettivi e a raggiungerli, superando i propri limiti. Bravo nell'immaginare sempre nuovi progetti per cambiare i destini dei singoli e magari, un domani, anche quello delle nazioni. Bravo nell'alzare sempre il bersaglio per impegnarsi su nuovi sogni. Last but not least la fondazione "Roberto Cerè Fondation" per aiutare i bambini bisognosi di cure mediche.

Roberto Cerè corre la New York Marathon

Roberto Cerè corre la Mille Miglia

Il Dr Cerè è riuscito a far emergere con una chiarezza unica ciò che realmente fa la differenza nel business, nelle competizioni come nella vita. Le strategie che troverete qui sono le stesse che Roberto Cerè ha portato in Ferrari negli anni in cui ha lavorato come Coach per la Scuderia

Jean Todt
Presidente FIA

Queste strategie vi guidano a mettere ordine nella vostra mente e se mettete ordine nella vostra mente, ci sono buone probabilità che lo mettiate anche nella vostra vita di tutti i giorni, familiare e lavorativa.

Antonio Calabrese
Direttore dei Sistemi Informativi - Scuderia Ferrari

Grazie Roberto, perché la tua energia mi è di esempio nei momenti in cui mi verrebbe voglia di rinunciare. Il tuo metodo ci ha obbligato a non nasconderci dietro alla generalità di come sarebbe bello lavorare in un certo modo. Ci ha obbligato a definirlo e a impegnarci.

Franco Furnò
Direttore del Personale Worldwide - Gucci

"Ho ritrovato la motivazione ad agire. Mi è piaciuta la capacità del Dr Cerè di farmi ragionare sulle cose, di scendere nel dettaglio. Mi sento serena. Ho la consapevolezza chiara di ciò che voglio e come posso arrivarci

Simona Orfella
Private Banker - Gruppo Banca Intesa

Ho sempre nutrito un sano sospetto verso chi affronta tematiche così delicate e personali e continuerò a nutrirlo, ma non nei confronti del Dr Cerè. È un'esperienza sorprendente, molto coinvolgente, per niente convenzionale. Non ci si annoia mai

Giuseppe Cavattoni
Direttore del Personale - COIN

Il Dr Cerè mi ha aiutato a mettere ordine in modo semplice in una vita molto complessa. Ti aiuta a capire di più te stesso e ad avere maggiore capacità di gestire i conflitti e le avversità

Stefano Del Missier
Direttore dell'Istituto Regionale per la Formazione - Regione Lombardia

Il lavoro di squadra è il vero segreto del successo sostenibile. Roberto ci ha insegnato a riconoscere i punti di forza e di debolezza di ogni elemento del nostro team, per compensarli vicendevolmente. Questo è fare squadra!

Stefano Martinelli
Primario di neonatologia e terapia intensiva neonatale - Ospedale Niguarda

Grazie al Dr Cerè ho migliorato decisamente la mia chiarezza di obiettivi, consapevolezza e rapidità decisionale. Con uno straordinario impatto nella mia vita personale e professionale

Luca Bianchi
Direttore Generale Italia - Jafra Cosmetics Spa Jafra Cosmetics Spa

Tutti, tutti dovrebbero avere la possibilità di partecipare a questo corso. E' un'esperienza unica per diventare protagonista dei propri pensieri e delle proprie azioni

Danila Carini
Ferrari Gestione Industriale

È coinvolgente. Ti fa riflettere non solo sulla vita professionale ma anche personale. Ti da degli obiettivi da raggiungere e degli strumenti per farlo

Daniela Salvatori
Direttore del personale Europa Gucci

Torno a casa con maggior carica ed energia interiore. Ho acquistato maggiore fiducia in me stesso. Questo mi permetterà di lavorare meglio e realizzare gli obiettivi proposti

Pietro Solazzo
Gucci

Ho già acquisito più sicurezza in me e nelle mie possibilità. Per una volta nella vita qui ti metti in gioco veramente! Mi è piaciuto tutto il metodo, il contenuto e il rapporto instaurato. La passione di Roberto

Andrea Ampirio
Banca Intesa