Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere un'ottima esperienza su questa pagina. Cliccando OK ci confermi che sei d'accordo.      Ok      Approfondisci

+

Programma il tuo Successo!
Inserisci la tua email e il tuo nome
e ricevi gratis i miei VIDEO COACHING.

LA FAMIGLIA

29.02.16

Ma che cos'è la famiglia? Quali sono gli elementi alla base delle sensazioni che solo una famiglia ci può dare? I tre pilastri su cui si basa una famiglia sono:

  • un progetto comune;
  • l'accettazione;
  • la sicurezza, quindi la forza.

È nel concetto stesso di famiglia avere un progetto comune, un intento comune. Qualunque progetto va bene: crescere i propri figli, gettare le basi per costruire un'azienda insieme, ma anche fare una vacanza. Una coppia o una famiglia hanno un progetto comune sul futuro. L'accettazione è la seconda cosa che definisce una famiglia in quanto tale: nessuno ci giudica, all'interno di una famiglia siamo noi stessi, ci spogliamo di tutto quello che ci serve per farci percepire in un certo modo e badiamo solo all'essenza. In famiglia ci si sente amati, abbracciati. Puoi imparare e correggerti senza traumi. I primi due generano il terzo pilastro: quando hai un progetto comune e ti senti accettato, allora ti senti più sicuro, quindi più forte. La famiglia è un guscio, è il tuo rifugio che ti dà stabilità e forza anche nei confronti del mondo esterno.

Ma quando tutto ciò viene a mancare ci sentiamo più insicuri, più fragili.

È per questo quindi che bisogna percorrere un percorso che ci porti a ritrovare gli stessi pilastri della famiglia in contesti diversi, non convenzionali, che non siano la famiglia o gli amici.

Perché non gli amici?
La differenza fra la famiglia e un gruppo di amici è evidente quando parliamo della progettualità. Gli amici non hanno una direzione comune, con loro ti confidi, ti diverti. Sono sì importanti, ma non possono sostituire la tua famiglia.

L'accettazione invece è un punto in cui famiglia e amicizia si assomigliano: un amico ti accoglie. Quindi, il mio consiglio per non farti sopraffare in certi momenti della vita è: impara a lavorare sulla tua famiglia, impara a migliorarla, ovvero ad accogliere e ad accettare, ad essere tollerante, a non giudicare e, soprattutto, ad essere empatico; concentrarti su un progetto comune, non è importante la sua durata o l'entità, a volte bastano progetti comuni anche a breve o medio termine. Ma non basta: creati anche una seconda famiglia. Cioè un gruppo di pari, un gruppo di amici, di persone che stimi, con cui condividere un progetto comune e poter andar insieme nella stessa direzione, che ti accolga e ti aiuti nei momenti difficili, in cui non sentirti giudicato ma più forte.

Così anche se la tua famiglia dovesse vacillare, o addirittura mancare, con l'aiuto della tua "seconda famiglia" potrai rimetterti in piedi e continuare il tuo percorso.

Una delle cose più importanti per una persona è la propria famiglia. Il concetto di famiglia è fondamentale per la tua serenità, per la tua sicurezza, la tua forza, in definitiva per la tua felicità

Il Dr Cerè è riuscito a far emergere con una chiarezza unica ciò che realmente fa la differenza nel business, nelle competizioni come nella vita. Le strategie che troverete qui sono le stesse che Roberto Cerè ha portato in Ferrari negli anni in cui ha lavorato come Coach per la Scuderia

Jean Todt
Presidente FIA

Queste strategie vi guidano a mettere ordine nella vostra mente e se mettete ordine nella vostra mente, ci sono buone probabilità che lo mettiate anche nella vostra vita di tutti i giorni, familiare e lavorativa.

Antonio Calabrese
Direttore dei Sistemi Informativi - Scuderia Ferrari

Grazie Roberto, perché la tua energia mi è di esempio nei momenti in cui mi verrebbe voglia di rinunciare. Il tuo metodo ci ha obbligato a non nasconderci dietro alla generalità di come sarebbe bello lavorare in un certo modo. Ci ha obbligato a definirlo e a impegnarci.

Franco Furnò
Direttore del Personale Worldwide - Gucci

"Ho ritrovato la motivazione ad agire. Mi è piaciuta la capacità del Dr Cerè di farmi ragionare sulle cose, di scendere nel dettaglio. Mi sento serena. Ho la consapevolezza chiara di ciò che voglio e come posso arrivarci

Simona Orfella
Private Banker - Gruppo Banca Intesa

Ho sempre nutrito un sano sospetto verso chi affronta tematiche così delicate e personali e continuerò a nutrirlo, ma non nei confronti del Dr Cerè. È un'esperienza sorprendente, molto coinvolgente, per niente convenzionale. Non ci si annoia mai

Giuseppe Cavattoni
Direttore del Personale - COIN

Il Dr Cerè mi ha aiutato a mettere ordine in modo semplice in una vita molto complessa. Ti aiuta a capire di più te stesso e ad avere maggiore capacità di gestire i conflitti e le avversità

Stefano Del Missier
Direttore dell'Istituto Regionale per la Formazione - Regione Lombardia

Il lavoro di squadra è il vero segreto del successo sostenibile. Roberto ci ha insegnato a riconoscere i punti di forza e di debolezza di ogni elemento del nostro team, per compensarli vicendevolmente. Questo è fare squadra!

Stefano Martinelli
Primario di neonatologia e terapia intensiva neonatale - Ospedale Niguarda

Grazie al Dr Cerè ho migliorato decisamente la mia chiarezza di obiettivi, consapevolezza e rapidità decisionale. Con uno straordinario impatto nella mia vita personale e professionale

Luca Bianchi
Direttore Generale Italia - Jafra Cosmetics Spa Jafra Cosmetics Spa

Tutti, tutti dovrebbero avere la possibilità di partecipare a questo corso. E' un'esperienza unica per diventare protagonista dei propri pensieri e delle proprie azioni

Danila Carini
Ferrari Gestione Industriale

È coinvolgente. Ti fa riflettere non solo sulla vita professionale ma anche personale. Ti da degli obiettivi da raggiungere e degli strumenti per farlo

Daniela Salvatori
Direttore del personale Europa Gucci

Torno a casa con maggior carica ed energia interiore. Ho acquistato maggiore fiducia in me stesso. Questo mi permetterà di lavorare meglio e realizzare gli obiettivi proposti

Pietro Solazzo
Gucci

Ho già acquisito più sicurezza in me e nelle mie possibilità. Per una volta nella vita qui ti metti in gioco veramente! Mi è piaciuto tutto il metodo, il contenuto e il rapporto instaurato. La passione di Roberto

Andrea Ampirio
Banca Intesa